Pozzuoli è una località molto antica. Secondo fonti scritte sembra che già nel 531 avanti Cristo approdarono lungo le coste puteolane alcuni profughi di Samo. Profughi che, con il benestare di Cuma, fondarono la città di Dicearchia.

Di certo sappiamo che la città è stata difesa prima dalle incursioni degli etruschi e poi dei sanniti. Sarà per questo che Pozzuoli esista una comunità cristiana ben organizzata sin dal I secolo. Questo fatto è testimoniato dal libro degli Atti degli Apostoli scritto da San Paolo che da Reggio viaggiava verso Roma. Sicuramente si tratta di un importante documento etnografico.

Pozzuoli si trova più precisamente sull’omonimo golfo, in un’area vulcanica sulla quale insiste la cosiddetta Solfatara di Pozzuoli.

L’area è nota anche come Campi Flegrei, cioè campi ardenti. Il territorio circostante è prettamente collinare e comprende anche diversi crateri di vulcani spenti come gli Astroni, il Monte Nuovo ed il Monte d’Averno che ospita oggi l’omonimo lago.

1
Vuoi maggiori informazioni?
parla con noi
Powered by